31 Ottobre, giornata del Trekking Urbano 2011

Il 31 Ottobre si svolgerà l’VIII Giornata Nazionale del Trekking urbano che quest’anno oltre a Siena, città capofila del progetto, raccoglie ben 31 comuni italiani: un’occasione per visitare alcune delle città più belle d’italia in modo diverso, grazie alla partnership fra i comuni e l’Associazione Guide Turistiche Nazionale. Infatti durante la giornata tutti i partecipanti saranno guidati in un itinerario slow che toccherà non solo i luoghi simbolo della città, ma si concentrerà soprattutto sui percorsi meno noti, in una camminata che permette di (ri)scoprire angoli della città che forse non finiscono spesso sulle guide turistiche.

Appunti di lettura da Terra Futura

Come annunciato nel post precedente a Firenze è in corso Terra Futura, la mostra-mercato dedicata ai temi della sostenibilità e della responsabilità sociale. Come in ogni evento di questo tipo ci sono stati molti spunti dedicati ai viaggiatori responsabili.

Vagabondando tra gli incontri e gli stand ho notato infatti che si moltiplicano le associazioni e gli enti che si occupano, anche se non in modo esclusivo, di turismo responsabile o sostenibile, come pure di eco-turismo, così come aumentano e si differenziano le offerte degli operatori specializzati, segno che la sensibilizzazione portata avanti in questi anni sta dando i suoi frutti.

La cosa che mi ha colpito è che di anno in anno le iniziative editoriali sul turismo sostenibile e responsabile crescono a vista d’occhio…

Terra Futura 2008

Per chi si interessa ai temi del turismo responsabile e più in generale alla sostenibilità, c’è un appuntamento imperdibile che sta per aprire i battenti a Firenze: si tratta dell’edizione 2008 di Terra Futura che si terrà dal 23 al 25 Maggio negli spazi della Fortezza da Basso.

L’evento, che da ormai 5 anni mette in mostra idee, iniziative e imprese che hanno fatto della sostenibilità il loro scopo principale, propone oltre a una notevole mostra mercato, molti eventi e convegni dedicati a vari aspetti della sostenibilità e delle buone pratiche.

Nonostante non ci sia un’area dedicata specificamente ai viaggi responsabili, è possibile entrare in contatto con molte delle realtà che se ne occupano, ma anche assistere ad alcuni eventi dedicati, di seguito le date più interessanti per chi è interato ai temi del viaggio e del turismo.

“Green Guide” di National Geographic

Già da tempo sul sito americano di National Geographic è presente un’intera sezione, ben curata, dedicata al turismo sostenibile, ma fino ad ora è stata confinata sul web.

Da pochi giorni però è stata lanciata sul mercato la prima rivista dedicata all’ecologia e alla sostenibilità targata National Geographic: si chiama Green Guide e raccoglie articoli non solo sul turismo ma più in generale su…

Un ostello “sostenibile”

Parlando con una conoscente che si occupa di turismo sostenibile, ho scoperto l’esistenza di un ostello nel centro di Firenze, nato da un progetto veramente particolare. E dato che dalle mie parti le alternative sostenibili nel campo dell’ospitalità scarseggiano, credo che sia il caso di segnalarlo.

Si tratta dell’Ospitale delle Rifiorenze, nato da un progetto dell’Ong Mani Tese, con la collaborazione dello stesso Comune di Firenze e di varie realtà del terzo settore (Banca Etica, Caritas, Coop. Riciclaggio e Solidarietà, Educatorio del Fuligno) e grazie a un finanziamento del Cesvot. Quello che rende veramente innovativo l’Ospitale delle Rifiorenze è che da Novembre a Marzo, cioé nei mesi freddi, chiude i battenti per ospitare i senza tetto della città. Da Aprile a Ottobre invece funziona come un normale ostello…

Il mare in Settembre: la Maremma

Il mare a Settembre è per tutti quelli che non amano la confusione e le spiagge affollate, ed è anche l’occasione per godersi luci e colori diversi da quelle dell’estate assolata. Non che il mare d’Agosto non abbia attrattive, ma personalmente preferisco il Settembre, se il clima lo permette.

C’è poi un angolo d’Italia che per me rappresenta il posto migliore per godersi il mare d’inizio Settembre (e non solo): si tratta della spiaggia del Parco dell’Uccellina, nel cuore della Maremma costiera…

Firenze e Toscana sostenibili

Firenze e la Toscana sono sicuramente alcune tra le destinazioni più gettonate dai turisti di tutto il mondo, e questo provoca non pochi problemi, tra cui il proliferare di attività commerciali che hanno come scopo principale quello di spremere più soldi possibile al turista (anche quello più “navigato”) fornendo una qualità decisamente scadente. Infatti come in ogni città turistica che si rispetti non mancano ad esempio (ma gli esempi sarebbero molti di più) bancarelle con prodotti fabbricati in qualche paese lontano da qualche lavoratore sotto-pagato, anche in qualche fabbrica vicina, con lavoratori altrettanto sfruttati.

Trovo quindi molto importante la pubblicazione di due guide/mappe tascabili reperibili negli info point turistici (ma anche in alcune librerie e negozi, come pure sui bus “ecologici”) che raggruppano indirizzi e suggerimenti per vivere il proprio soggiorno a Firenze e in Toscana in modo etico: si tratta rispettivamente di Toscana Etica (anche scaricabile in formato pdf dal sito ufficiale ) e Firenze Etica (visibile ma non scaricabile sul sito ufficiale), entrambe aggiornate all’estate 2007.