La Cina di ieri

Cina. Alla Corte degli Imperatori. Capolavori mai visti dalla tradizione Han all’eleganza Tang (25-907)

Dato che ero rimasta (forse) l’unica fiorentina a non aver ancora visitato la mostra La Cina degli Imperatori in programma a Palazzo Strozzi (Firenze) fino a domani 8 Giugno, ieri ho deciso di correre a vedere i capolavori esposti prima della chiusura. E poi lo ammetto, quel maestoso Buddha del Futuro (o Maitreya) che accoglieva i visitatori affacciandosi su via Tornabuoni, lanciava un invito che non poteva essere ignorato.

La mostra, di cui si è molto parlato in occasione della sua inaugurazione, meritava veramente una visita, dato che proponeva molti pezzi rari e alcuni mai esposti al di fuori della Cina. Con questo non si deve immaginare un’esposizione per esperti di arte cinese: al contrario, l’allestimento molto curato è accompagnato da spiegazioni molto esaurienti che contestualizzano bene i pezzi esposti, mettendone in luce non solo il valore artistico e storico, ma anche l’importanza dal punto di vista estetico, culturale e religioso…