Tempo di lettura:1 Minuti

389L’estate è tempo di concorsi di legati alle vacanze: questa volta vi segnalo questa simpatica e curiosa iniziativa che arriva dalla Slovenia e che mette in palio uno sconto di 50 euro sulla prenotazione di un soggiorno a Portorose (Portorož) / Pirano, vera perle di questo tratto di costa.

Il concorso è semplice: tramite la pagina del sito dedicato è possibile caricare una propria foto e con questa personalizzare un video che ci vedrà diventare VIP protagonisti del filmato. In questo modo – ci dicono gli organizzatori – è possibile avere un assaggio dell’ospitalità “a 5 stelle” riservata a tutti i visitatori di questo tratto di costa. Una volta creato e condiviso il sito con gli amici sarà generato un “codice VIP” con il quale ottenere uno sconto per la prenotazione di un soggiorno negli hotel aderenti: Bernardin Group Resorts&Hotels e LifeClass Hotels&Spa.

390Lo sconto può essere utilizzato presentando il codice numerico alla conferma della prenotazione alberghiera. Lo sconto vale per le vacanze estive 2012 del valore di oltre 500 € e per le prenotazioni pervenute entro il 31.8.2012.

Portorose è una delle località più conosciute dell’Adriatico, attrezzata per tutti i tipi di turismo, e a breve distanza da molte altre località interessanti, prima tra tutte Pirano con la sua deliziosa città vecchia, le terme di Strugnano e le saline di Sicciole. Per avere un’idea dell’offerta turistica di questa zona basta visitare il sito dell’Ente Turismo Portorose/Pirano.

Crediti immagini

  1. Veduta di Pirano
  2. Le saline di Sicciole

Foto: courtesy of Turismo Portorose / Pirano

59c54cf2124c9de7cf004562e52036cc?s=400&d=mm&r=g

A proposito dell\\\\\\\\\\\\\\\'autrice

lonelytraveller

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous post Due passi nelle Langhe in compagnia di Pavese
Next post Viaggi da mille e una notte a Villa la Pietra