Tempo di lettura:4 Minuti

Lo scorso week-end ho avuto finalmente l’opportunità di visitare Berlino per la prima volta. L’occasione di trascorrere un week-end in una delle più vivaci capitali europee è arrivata grazie all’invito a partecipare al Blog Tour presso l’ostello/hotel Plus Berlin. Insieme ad altri blogger italiani siamo stati accolti dallo staff di Plus, mentre le ragazze di Ambito5 , Anna e Arianna, che hanno organizzato l’evento e che coraggiosamente (guardare per credere il video di Federica) ci hanno guidati in giro per questa splendida capitale.

La struttura

Questa bellissima struttura fatta di mattoni rossi è uno dei pochi edifici risalenti a prima della guerra ancora in piedi in questa parte della città: è stato interamente ristrutturato, ma nonostante gli interni modernissimi mantiene un certo fascino vintage che gli conferisce un carattere tutto suo, tipicamente berlinese. Anche la strada in cui è situato ha mantenuto il classico pavé, invece dell’asfalto che domina nelle strade vicine.

Il Plus Hostel Berlin

In origine l’edificio ospitava un’accademia dedicata alle arti tessili, e i suoi 4 piani ospitano oggi oltre 200 stanze, un ristorante, una zona relax con piscina coperta e sauna, un locale lavanderia e un ampio cortile (con tanto di coniglietti che saltellano in giro).
Coniglio nel cortile del Plus HostelPlus Berlin è una struttura mista: al momento della prenotazione potrete infatti scegliere tra la formula ostello e la formula hotel. Inoltre c’è un intero piano dedicato alle donne (l’area Plus Girls che troverete anche negli altri ostelli del gruppo), un particolare che si sta affermando in un numero sempre crescente di ostelli: a parte la sicurezza questo garantisce stanze e servizi “a misura di ragazza”.

Nel mio caso ho potuto sperimentare una delle camere hotel singole al secondo piano (proprio il piano Plus Girls): sono camere semplici, senza niente di superfluo, ma l’arredamento è curato e non manca veramente niente: le camere di questo tipo sono infatti dotate di aria condizionata, tv, frigo e un forno microonde e un bagno con doccia molto spazioso e asciugacapelli.

Le stanze adibite ad ostello invece sono leggermente più spartane, e possono arrivare ad ospitare fino a 6 persone. Una caratteristica interessante e gradita alla maggior parte dei backpacker è che ogni stanza, incluse quelle dell’ostello, comprendono il bagno in camera (per le camerate da 6 ce ne sono 2!) con ovvi vantaggi.

Il ristorante Opera del Plus Berlin

A differenza dei classici ostelli ai quali siete forse abituati, qui non troverete una cucina comune nella quale prepararvi i vostri pasti, mentre al piano terra troverete Opera, il ristorante/cocktail bar dove sono servite le colazioni a buffet/formula ‘all you can eat’ (5 euro), pranzo e cena, senza dimenticare gli aperitivi, mentre dopo cena sono spesso organizzati eventi di musica live. Dato che la proprietà del marchio è italiana aspettatevi una cucina “tricolore” leggermente rivisitata, nell’insieme ottima.

Il ristorante Opera del Plus Berlin

La posizione

Plus Berlin si trova al confine tra la parte Ovest e la parte Est della città, a pochi passi dalla porzione supersite del muro, e vicinissimo alla stazione di Warschauer Strasse, un importante snodo dove si incrociano alcune delle principali linee ferroviarie che attraversano Berlino.

Bici a noleggio presso il Plus Hostel BerlinBastano poche fermate di metropolitana per raggiungere alcuni dei punti principali come Alexander Platz o il quartiere di Kreutzberg, mentre qualche fermata più in là si trovano Potsdamer Platz, Unter den Linden e la porta di Brandeburgo e l’Isola dei Musei.

La posizione è quindi strategica per partire all’esplorazione della città: ne abbiamo avuto una dimostrazione quando partendo dall’ostello siamo stati accompagnati in un bike tour della città, in sella ad alcune bici che sono normalmente disponibili per il noleggio da parte degli ospiti.

L’opinione finale

Come ho accennato in un post precedente conoscevo già l’ostello fiorentino della stessa catena, e posso dire che si tratta più o meno della stessa formula: low budget, senza fronzoli ma con stile.

Dettagli del Plus Hostel Berlin
Avendo girato vari ostelli posso dire che il Plus è sicuramente un’ottima scelta per chi è alla ricerca di un posto pulito, sicuro e accogliente dove fare base per visitare una grande capitale come Berlino; si tratta di una buona soluzione per chi non è alla ricerca di una sistemazione di lusso ma non vuole rinunciare a certe comodità. Inoltre anche scegliendo la formula hotel questo posto ha l’indubbio vantaggio di avere un’atmosfera da ostello, con larghi spazi comuni dove magari fare quattro chiacchiere con altri viaggiatori, scambiarsi opinioni e fare amicizia. Lo staff è internazionale, giovane ma molto preparato, e l’ambiente è informale ma non troppo.

In conclusione un ringranziamento a Plus e a Ambito5 per avermi fatto scoprire questo posto e un saluto a tutti i compagni di viaggio: Valentina, Federica, Simonetta, Matteo, Rachele.

Nei prossimi post alcuni dettagli sugli itinerari berlinesi sperimentati durante il blog tour.


Visualizza PLUS Berlin Hotel/Hostel in una mappa ingrandita

 

Crediti immagini

Immagini di Caterina Chimenti/Lonely Traveller, su licenza CC

  1. La facciata del PLUS Berlin, come appare di giorno e di notte, illuminata in occasione del Festival of Lights
  2. uno dei conigli che si possono vedere nel cortile dell’ostello
  3. il ristorante Opera, alcuni dettagli dei piatti cucinati dallo staff di Opera, la cena offerta ai partecipanti al Blog Tour
  4. Uno spettacolo live all’interno di Opera, dettaglio del tris di primi per la cena la cena offerta ai partecipanti al Blog Tour, la colazione a buffet servita nel locale
  5. le biciclette disponibili per il noleggio
  6. i corridoi del Plus Berlin, un dettaglio della reception, la piscina coperta
59c54cf2124c9de7cf004562e52036cc?s=400&d=mm&r=g

A proposito dell\\\\\\\\\\\\\\\'autrice

lonelytraveller

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous post Prossima tappa: Berlino
Next post Itinerario di Berlino in bici