Tempo di lettura:1 Minuti

Ho appena finito di leggere L’incontro mancato, scritto dall’antropologo italiano Marco Aime. Si tratta di un testo che avevo comprato anni fa ma che era rimasto sul mio scaffale per mancanza di tempo.

Si tratta di un libro che secondo me dovrebbe essere letto da chiunque decida di affrontare un viaggio, in particolare chi vuole recarsi in paesi dove incontrerà culture e situazioni sociali, politiche ed economiche molto diverse dalle nostre.

Il testo di Aime è infatti un breve saggio, di facile lettura anche per chi di Antropologia e Scienze Sociali non ha mai sentito parlare. Con un linguaggio semplice l’autore analizza le dinamiche che circondano l’incontro, il più delle volte mancato appunto, tra il viaggiatore e gli abitanti della meta esotica che sta visitando.

Ben lontano dall’essere una banale critica ai viaggiatori “organizzati”, quelli da vacanza mordi e fuggi in cerca di monumenti più o meno celebri da fotografare, il testo risulta più interessante quando analizza le motivazioni e gli effetti dei viaggiatori che scelgono forme alternative di viaggio: dal turismo responsabile, in cui il fine ricreativo della vacanza si sposa con la volontà di approfondire e aiutare le culture “altre” visitando i luoghi con il minimo impatto possibile, fino ai viaggi indipendenti dei backpackers, passando per il turismo naturalistico e persino (perché no?) il viaggio dell’antropologo che si stabilisce in una comunità per studiarla dall’interno.

Anche se apparantemente “alternativi” rispetto al turismo organizzato, anche queste forme di viaggio sono macchiate in un certo senso da una sorta di “peccato originale”: un bagaglio di chiavi di lettura prestabilite e una propria idea di un’autenticità che portano il viaggiatore a vedere solo quello che vuole. Immaginari che ci guidano nell’incontro e che immancabilmente spingono anche l’altro ad adattarsi a queste rappresentazioni (come nel caso di popolazioni che inscenano i tipi di riti o creano l’artigianato che i visitatori si attendono), in un gioco di specchi in cui spesso più che negli altri ci specchiamo in noi stessi.

Dettagli

Immagine di L'incontro mancato

Marco Aime
L’incontro mancato. Turisti, nativi, immagini
ed. Bollati-Boringhieri 2005
Codice ISBN-10: 8833916049

59c54cf2124c9de7cf004562e52036cc?s=400&d=mm&r=g

A proposito dell\\\\\\\\\\\\\\\'autrice

lonelytraveller

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous post Concorso fotografico Urban Nomad
Next post Lonely Traveller cambia look!