Tempo di lettura:1 Minuti

Gli abitanti di Melbourne hanno una relazione quasi morbosa con il caffé e chiunque qui vi dirà con orgoglio che questa è la città dove potete gustare il miglior caffé di tutta l’Australia.

Io per ora non ho girato tutta l’Australia, ma per ora posso dire che il caffé qui è ottimo rispetto a Sydney, persino su standard “italiani”.

Nonostante la pessima abitudine di preparare caffé lunghi in bicchieri di carta a una temperatura di 200 gradi e a rischio di ustione, il caffé è sempre abbastanza forte da meritarsi questo nome – a differenza delle brodaglie che spesso si bevono fuori dai confini italiani – e non è difficile trovare un buon espresso, fatto con ottime miscele locali.

E per gli italiani che proprio non ce la fanno a rinunciare al rito del caffé del Bel Paese, una sosta da Brunetti a Carlton è d’obbligo: situato nel cuore del quartiere italiano per eccellenza, in Faraday Street, Brunetti è un bar italiano in tutto e per tutto, dagli arredi all’accento dei baristi, e oltre a caffé e cappuccini D.O.C. allieta i suoi clienti con una varietà impressionante di pasticceria italiana, anche in versione miglnon – per quelli che vogliono togliersi lo sfizio di assaggiarli tutti. Sinceramente non avrei mai pensato di trovare un posto del genere all’altro capo del mondo, perché sorseggiando un espresso al bancone o gustando una pasta al tavolino all’aperto, si ha la sensazione di essere a Venezia o Roma… ecco, quando comincerò ad avere nostalgia di casa so dove rifugiarmi.

59c54cf2124c9de7cf004562e52036cc?s=400&d=mm&r=g

A proposito dell\\\\\\\\\\\\\\\'autrice

lonelytraveller

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous post Appunti visivi
Next post A Melbourne le cose migliori sono gratis